PON Discovering IrelandA Soverato l’Istituto “Guarasci-Calabretta” ha puntato ancora sulle lingue straniere promuovendo un programma linguistico ricco di progetti e attività culturali ed extra-culturali in linea con quanto incluso nel PTOF. Ormai da anni il nostro Istituto persegue la finalità di accrescere le competenze linguistiche dei suoi studenti, e anche per l’anno scolastico 2018-2019, oltre allo studio di tre lingue straniere nel corso Turismo e Relazioni Internazionali tra inglese, francese, spagnolo, cinese e tedesco, l’Istituto ha attivato diverse iniziative stimolanti e coinvolgenti.  Ci si muove su vari livelli, dalla valorizzazione delle eccellenze alla mobilità transnazionale e al gemellaggio tra scuole europee, dal consolidamento delle competenze di base e di cittadinanza europea, grazie ai fondi strutturali europei PON, alla certificazione linguistica. 

ERASMUS+ 
I ragazzi della 3a e 4a Turismo ESABAC TECHNO sono stati impegnati in un progetto su scala europea che ha permesso loro di confrontarsi e cooperare con i loro coetanei della scuola partner francese di Merignac e della scuola partner ceca di Nymbruk. Supervisionati e coordinati dalle docenti Cilurzo Miriam, Castanò Connie, Badolato Rossella, Calandra Maria e Grande Mariella, i ragazzi hanno fatto esperienza di attività di alternanza scuola-lavoro, hanno prodotto materiali nelle tre lingue veicolari del progetto (inglese, francese, italiano), hanno fatto due mobilità transnazionali in Francia e Rep. Ceca potenziando la comunicazione in lingua straniera (inglese e francese), ma hanno, soprattutto, avuto la possibilità di vivere una cittadinanza attiva basata sulla conoscenza e la comprensione del valore delle diversità socio-culturali. A tutti i ragazzi è stato rilasciato un Europass-Mobilita’, strumento che consente loro di documentare le competenze e le abilità acquisite durante l’esperienza formativa negli altri paesi europei. 

PREMIAMO LE ECCELLENZE 
Daphne Altavilla (4B Turismo) è stata selezionata dalla Scuola di mediazione Linguistica di Pisa che ogni anno organizza, a vantaggio dei migliori studenti delle classi IV delle Scuole Superiori d’Italia, il programma “Premiamo le Eccellenze” offrendo loro un corso intensivo di mediazione linguistica in lingua inglese. Dal 24 al 28 giugno, Daphne ha frequentato classi di tecniche di interpretariato e traduzione, doppiaggio e conversation tenuti direttamente dai docenti universitari del Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica. Referente del progetto la prof.ssa Castano’ Connie. Coccoglioniti Eva (4A Turismo) e’ stata selezionata per rappresentare il nostro Istituto alla Gara Nazionale per Istituti Tecnici ad indirizzo Turismo dell'anno scolastico 2018/19.  Una gara di eccellenza riservata agli studenti del quarto anno degli Istituti Tecnici Indirizzo TURISMO. A San Donà di Piave, presso l’ITC “L.B. ALBERTI”, il 9 e 10 maggio, Eva si è messa in gioco con altri 34 studenti, provenienti da ogni parte d’Italia, affrontando delle prove scritte sui livelli professionali raggiunti in relazione ai curricoli svolti. Referente del progetto la prof.ssa Cilurzo Miriam. Sia Daphne che Eva si sono distinte per impegno ed entusiasmo, vivendo a pieno delle esperienze altamente formative. 

CERTIFICAZIONE LINGUISTICA 
A compimento dell’offerta formativa, un numero considerevole di studenti delle diverse classi ed indirizzi dell’Istituto ha sostenuto l’esame di certificazione Cambridge direttamente nella sede scolastica quale momento di riconoscimento del proprio livello di conoscenza della lingua di Shakespeare. Referente del progetto la prof.ssa Castano’ Connie. 

PROGETTO CON L’AMBASCIATA FRANCESE 
Il progetto “Il Francese nel Sud Italia” e’ stato promosso dall’Accademie Francese di Palermo e ha coinvolto gli istituti con indirizzo Turismo e Esabac Techno del Meridione. La prof.ssa Cilurzo, dopo incontri formativi a Palermo, ha effettuato una visita-studio di una settimana a Dole presso il BTS Turismo “Charles Nodier” con l’obiettivo di conoscere questo percorso di studio post diploma.A completamento di questa attivita’, un’alunna del BTS, grazie ad un progetto Erasmus, ha potuto effettuare uno stage di alternanza di due mesi  presso il Museo archeologico di Roccelletta di Borgia. 

GEMELLAGGIO-FRANCIA 
Il progetto di gemellaggio Francia con gli istituti “Sainte Odile” di Lambersart e “Notre-Dame” di Parigi nasce con l’obiettivo di creare rapporti di cooperazione tra pari, avviare amicizie tramite e-mail e social, potenziare le competenze linguistiche in lingua francese attraverso la creazione di powerpoint e video. Il progetto ha coinvolto gli studenti delle classi I, II e III A Turismo. Tutti i ragazzi hanno dato prova di autonomia relazionale e competenze comunicative. L’esperienza. promossa dalla prof.ssa Cilurzo Miriam è statapropria occasione straordinaria di Intercultura e cittadinanza europea.  

FONDI STRUTTURALI EUROPEI PON 
una vera e “Lingue” e “Cittadinanza”…le due parole chiavi promosse dal PON FSE “Europa è opportunità”.  Il modulo di lingua francese “UN POUR TOUS, TOUS POUR UN!”, curato dalla prof.ssa Cilurzo Miriam con la collaborazione della docente esperta Lemarchand Nadege per la lingua francese e della docente esperta Quaranta Lina per l’approfondimento giuridico, si concluderà all’inizio del prossimo anno scolastico con il modulo di potenziamento linguistico “EN MARCHE VERS L'EUROPE” di 60 ore di preparazione per la certificazione DELF B1 QCER. Il modulo di lingua inglese “ALLA SCOPERTA DELL'EUROPA”, curato dalla prof.ssa Castano’ Connie con la collaborazione della docente tutor d’aula Procopio Stefania, è stato propedeutico per il modulo di mobilità transnazionale “Discovering Ireland” a Dublino, dove, dal 15 luglio al 5 agosto,13 studenti dell’Istituto in possesso di certificazione B1/B2 hanno frequentato un corso di lingua inglese presso IH international House Dublin di preparazione all’esame di certificazione IELTS che si è tenuto presso l’Università UCD di Dublino a fine soggiorno. In un contesto di full-immersion linguistico, i ragazzi hanno frequentato classi internazionali con docenti madre lingua e hanno scoperto le principali attrattive storiche-turistiche della città di Dublino e dintorni sotto la costante supervisione dei docenti tutor accompagnatori Castano’ Connie, De Gori Stella e Cilurzo Miriam. Attraverso un percorso che ha fatto emergere tematiche legate alla cittadinanza, alla democrazia, ai diritti umani e alla solidarietà, i moduli di cittadinanza europea hanno proposto uno studio del contesto europeo e delle sue istituzioni, hanno permesso ai ragazzi di “vivere” l’Europa e di mettere alla prova le proprie competenze comunicative in lingua inglese e francese. Un occhio attento lo lanciamo anche sul territorio e, per i tanti adulti e giovani adulti interessati ad acquisire le basi della lingua inglese, il nostro Istituto ha offerto un corso PON “Laboratorio Scuola” con un modulo di 60 ore di livello A1/A2 di lingua inglese “English for you”. La referente del progetto, la prof.ssa Castano’ Connie, è stata coadiuvata dalla docente esperta Van Beek Karin. Insieme le due docenti hanno orientato i venti corsisti tra i fondamenti della lingua inglese per poi guidarli verso l’esame di certificazione Cambridge KEY livello A1/A2 QCER. Ogni anno il territorio si rivolge a noi per corsi di alfabetizzazione di lingua inglese. Quest’anno abbiamo avuto la possibilità di dare risposta al suo appello. Si è trattata di un’esperienza studio che ha riportato tanti adulti sui banchi di scuola dopo diversi anni, facendo loro scoprire una scuola “laboratorio” lontana anni luce dalla scuola rimasta nel loro immaginario di “giovani” Scolari del passato. 

TEATRO IN LINGUA  
Oltre 150 alunni di tutte le classi dell’Istituto hanno partecipato allo spettacolo in lingua francese “Revolution” presso l’auditorium “Casalinuovo” di Catanzaro e allo spettacolo di lingua spagnola “La Zapatera Prodigiosa” presso il Teatro Comunale di Catanzaro. Fortemente motivati e preparati dalle docenti referenti Cilurzo Miriam - Palazzo Maria -Staropoli Pina (francese) e Procopio Stefania (spagnolo), i ragazzi vivono la rappresentazione teatrale come strumento prezioso di apprendimento linguistico. Gli spettacoli vengono scelti per approfondire le discipline curricolari e il coinvolgimento emozionale legato all’attualita’ delle tematiche affrontate e alla scelta musicale delle rappresentazioni diventa parte integrante dell’apprendimento linguistico con un’ottima ricaduta motivazionale. La maggiore sicurezza e la consapevolezza della competenza linguistica quale chiave di un futuro successo in ambito scolastico, universitario, lavorativo e personale, trovano fondamento e si pongono sulla scia del successo di tutte queste iniziative. Ed è proprio il successo di tutte queste iniziative che spinge noi docenti, che ci siamo fortemente impegnati a progettarle e promuoverle, a creare un ponte con le attività da attivare il prossimo anno scolastico…per continuare a scommettere sulle lingue.   

c.c. / c.m.

Documenti allegati:
FileDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (Diario DI BORDO Dublino.pdf)Diario DI BORDO Dublino.pdf2838 kB20
Scarica questo file (manifesto finale dublino.pdf)manifesto finale dublino.pdf514 kB13